UN METODO A 360 GRADI
chisono_foto1

Attraverso sessioni di coaching , counselling, public workshops, talks, viaggi con il life-coach in Italia e full immersion retreats, stimolo il cambiamento di processi e dipedenze mentali ed emozionali e, quando desiderato dal cliente, motivo e guido la trasformazione di immagine-corpo-salute-relazioni dentro e fuori, a 360 gradi.

Come strutturo il lavoro con il cliente?
Attraverso 3 precise linee-guida:

    1. Supporto l’individuo a riconnettere o semplicemente a lavorare con la sua parte creativa, che va guardata e compresa quindi gestita in modo nuovo.
    Attraverso il gioco e il divertimento, stimolo il cliente ad aprirsi, a riscoprire e nutrire fiducia, curiosita’ e spontaneita’. Ad andare oltre la ‘paura’ o la prigione emozionale creatasi a causa di passate esperienze negative, e condizionamenti culturali limitanti.
    Obiettivo:

    • aggiungere l’equilibrio desiderato tra corpo, logica ed emozioni.
    2. Facilito il processo di ‘guarigione’ e consapevolezza a 360 gradi nel cliente, introducedo strumenti di educazione e crescita personale acquisiti in quasi trent’anni di studi e training in Asia e in giro per il mondo.
    chisono_foto1
    Considerando una ad una le 4 fondamentali dimensioni del benessere totale dell’individuo, fisica, logica, emozionale e relazionale-sociale, guido l’individuo ad osservare e osservarsi, capire e capirsi, accettare e accettarsi e, quando necessario, trasformare modelli di comportamenti e credenze fisico-mentali, nonche’ emozionali e relazionali. ️
    Obiettivo:

    • trasformare e/o migliorare il livello di benessere totale personale.
    • accrescere l’efficienza e positivita’ della comunicazione intrapersonale.
    • comprendere e modificare, laddove necessario, le dinamiche interpersonali di comunicazione e benessere nella sfera delle relazioni familiari, lavorative e sociali.
    3. Motivo la ricerca della conoscenza del ‘se’, della scoperta del significato e motivazione della vita e del servizio alla societa’, nonche’ la riconnessione con la nostra vera essenza, senza per altro aderire ad alcuna tradizione spirituale o linea filosofica.

In conclusione:
L’obiettivo del Metodo a 360 gradi e’ quello di facilitare il cliente che lo desideri, ad iniziare un percorso di sviluppo personale ‘divertente e stimolante’, che integra educazione e esplorazione delle 4 dimensioni del benessere e della comunicazione: fisica, logica, emozionale, socio-relazionale.

chisono_foto1
Il coach-counsellor guida, ed e’ un ‘role model’, uno specchio.
Il cliente fa i primi passi e si avventura nel viaggio accompagnato dapprima regolarmente dal coach-counsellor, e poi, sempre piu’ indipendentemente, guidato da se stesso e le sue abilita’ di individuo divenuto ‘consapevole’.
Il suo goal è raggiungere nel tempo profonda consapevolezza, e un autentico e duraturo stato di benessere psico-fisico, nonchè nutrire autenticità in comunicazione con se stesso e gli altri nel mondo.


IL MIO RUOLO
Non possiamo educarci e trasformarci da soli. Saremmo arroganti e irresponsabili a pensarlo e crederlo.
Abbiamo bisogno, anche se a tratti, di superare le paure e il nostro senso di superiorita’. Dobbiamo voler chiedere aiuto. E affidarci ad una guida imparziale e obiettiva, quale e’ in coach-counsellor, e’ il primo passo da fare. Abbiamo poi bisogno di un modello umano a cui guardare e forse anche da ‘ammirare’ come esempio di valori che vorremmo noi stessi adottare e praticare. Necessitiamo infine di uno specchio in cui riflettere la nostra immagine e riconoscerci.
Scoprire il proprio ‘groove’ e osservarci nella propria luce e ombra, e’ oggi un bisogno indispensabile dell’uomo e della donna moderni. Questo al fine di essere costantemente in grado di affrontare e trasformare lo stress, la paura e le incertezze di una societa’ che vibra e si rinnova ad un ritmo per molti di noi, troppo veloce. Una societa’ dove culture, tecnologia e mondi diversi, spesso polarizzati tra loro, convergono e hanno l’esigenza di amalgamarsi sempre piu’ rapidamente.
L’individuo inconsapevole, confuso e intrappolato nel marasma globale di vita e lavoro, non sa piu’ come ritrovarsi e riconoscersi.
Puo’ arrivare ad un bivio, e desiderare cambiare.
E’ quando il cliente prende seria responsabilita’ di se’ e dei suoi comportamenti e sente ha bisogno di un modello umano di benessere e comunicazione positiva ed autentica a cui rapportarsi e nel quale rispecchiarsi in integrita’.
In veste di life-wellness coach e counsellor integrativo, divento dunque per lui una guida umana affidabile e obbiettiva: lo specchio, il ‘role model’, che deve, lei stessa per prima, ‘walk the talk’.

I CLIENTI
Dal 2001, one-o-one o a distanza su Skype, lavoro con uomini e donne di ogni nazionalita’ eta’, background che soffrono di stress, ansieta’ o semplice insicurezza e confusione, e che vivono in conflitto con se stessi e /o in relazione. Uomini e donne che lamentano un’ attitudine negativa, incerta, pigra e/o depressa e non riescono a raggiungere liberta’ personale, benessere relazionale e successo lavorativo. Uomini e donne desiderosi di cambiare lo stile di vita, migliorare la propria immagine-corpo, guarire una salute precaria, spesso legata a condizionamenti antichi da trasformare. Uomini e donne, giovani e meno giovani che vogliono sognare o tornare a sognare e risentire forza di vita dentro se’. Che vogliono vivere relazioni familiari e d’amicizia positive e/o comunicare efficaciemente al lavoro.
Uomini e donne il cui desiderio e’ semplicemente conoscersi, ritrovare il beat di vita, gestire le proprie emozioni.
Uomini e donne che amano innamorarsi della vita e dell’amore e che, incontrato il proprio benessere e ‘groove’, vogliono condividere la loro gioia di vivere con il mondo.


IL PROCESSO DI LAVORO
Step 1
Per iniziare l’avventura e trovare il proprio ‘groove’ a 360 gradi, il cliente deve prima sentire un autentico bisogno di attuare il primo passo: prendere responsabilita’ e voler essere diverso/cambiare, almeno in un’area della sua vita personale, famigliare-relazionale, lavoro o carriera.

metodo
Step 2
Deve poi voler sviluppare autentica forza di volonta’ per iniziare l’avventura. Primo passo: deve voler scegliere la guida, coach-counsellor che meglio gli si addice o compete. La persona che lo accompagnera’ nel viaggio di scoperta e con cui sara’ necessario, poco a poco, creare un rapporto di profonda fiducia reciproca.

Step 3
Si definisce un contratto tra coach-counsellor, dopo una sessione chemistry (consulenza) in persona o a distanza.
Il numero di sessioni consigliate va dalle 8-12 sessioni di 75min ciascuna, da esaurirsi in 3-6 mesi di lavoro insieme.

Step 4
Inizia l’avventura insieme dunque, con la frequenza di una sessione settimanale o bisettimanale ( il cliente decide ) di persona o a distanza al telefono o via Skype, What’s App o Face Time.

30 minuti di consulenza gratuita e senza obbligo di ulteriori sessioni